12.07.202211:00

Premio europeo al progetto HOMEE

Il Politecnico di Milano capofila del progetto vincitore del Premio del Patrimonio Europeo / Europa Nostra 2020


La Commissione Europea ed Europa Nostra hanno annunciato i vincitori dell’edizione 2022 dei Premi del Patrimonio Europeo / Premi Europa Nostra, prestigioso riconoscimento nel campo della conservazione del patrimonio culturale a livello europeo. Tra i vincitori di quest’anno figura il progetto HOMEE (Heritage Opportunities/threats within Mega-Events in Europe), di cui il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DAStU) del Politecnico di Milano è capofila, che è stato premiato nella categoria “Ricerca”.

Finanziato dall’European Joint Programming Initiative on Cultural Heritage, il progetto HOMEE è stato realizzato congiuntamente da ricercatori del Politecnico di Milano, Hull University (Regno Unito), Neapolis University Pafos (Cipro), International Cultural Center (Polonia). Ha coinvolto 16 partner associati, tra cui istituzioni nazionali e locali e organizzazioni senza scopo di lucro che si occupano di patrimonio e mega-eventi in tutta Europa, con l’obiettivo di esplorare le relazioni tra la progettazione e realizzazione di mega-eventi e la protezione e valorizzazione del patrimonio culturale. Il progetto HOMEE ha generato la “Charter for Mega-events in Heritage-rich Cities”, per aiutare i decisori e gli attori del patrimonio ad affrontare le sfide emergenti in quest’ambito. Assegnando il riconoscimento, la giuria ha evidenziato che:
HOMEE ha definito un importante quadro di riferimento per aiutare a trovare l'equilibrio durante l'organizzazione di mega-eventi nelle città ricche di patrimonio. Il progetto promuove il dialogo e l'innovazione nell'ambito del patrimonio culturale europeo in relazione alla pianificazione urbanistica, coinvolgendo il mondo accademico, gli attori culturali, i leader locali, le imprese private e le comunità per la risoluzione delle sfide emergenti in contesti in rapida trasformazione, in una prospettiva post-pandemica.

     

Per saperne di più

La scheda del progetto sul sito European Heritage Awards / Europa Nostra Awards

Photo Credits: Zachary M. Jones, 2019